NERVI E DINTORNI

Situata nell’estremo levante genovese Nervi, è nota per il suo clima, la passeggiata a picco sulla scogliera, il mare e i parchi storici.

La vicinanza al centro storico e commerciale di Genova, ed alle rinomate località della Riviera Ligure di Levante la rendono, oltre che un’elegante zona residenziale, una piacevole meta turistica rivierasca.

Le prime abitazioni di Nervi sorsero lungo la via Aurelia, costeggiando il mare tra la baia del porticciolo e il ponte romano. Forse da questo deriva il nome che significherebbe “vicino al mare”.

L’insediamento funzionava da punto di interscambio per le merci dal mare verso l’entroterra e viceversa.

Tra le costruzioni più antiche troviamo il ponte e il castello, presidio militare a sorveglianza del passaggio commerciale.

La torre Gropallo, lungo l’attuale passeggiata a mare, fu costruita a metà del sedicesimo secolo con lo scopo di avvistare le navi saracene in arrivo e segnalarle con fuochi di paglia, da cui anche il nome di “torre del fieno”.

Le abitazioni dei secoli successivi vennero via via costruite lungo l’arteria principale, mentre i terreni tra l’Aurelia e il mare vennero acquistati dalle famiglie nobili che vi costruirono le loro magnifiche ville e residenze estive, le stesse che ritroviamo ancora oggi e che ospitano per la gran parte il polo museale per l’arte moderna dei Musei di Nervi.

Per saperne di più sui MUSEI DI NERVI:

 

L’attuale conformazione di Nervi risale all’inizio del XX secolo ed è influenzata dalla costruzione della linea ferrata e dalla conseguente apertura del Viale delle Palme che da Piazza Pittaluga porta alla stazione ferroviaria e all’imbocco della famosa passeggiata a mare dedicata ad Anita Garibaldi.

 


Progetto ALTER ECO

ALTER ECO  è un progetto europeo, curato dall’assessorato al Turismo e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Genova, il cui obiettivo è la promozione dell’offerta turistica di qualità e la valorizzazione delle tradizioni locali nel territorio di Nervi.

Scoprire il borgo di Nervi, uno dei luoghi paesaggistici più belli e panoramici di Genova, attraverso percorsi che dal porticciolo si snodano verso la caratteristica passeggiata, i Parchi storici e il distretto dei Musei di arte moderna; svelare, grazie alle visite olfattive, il profumo delle opere delle collezioni museali e delle essenze e fragranze che i parchi custodiscono, conoscere le antiche tradizioni legate al mare e alla coltivazione dei prodotti del territorio attraverso laboratori esperienziali tra mare e collina, scovare gli anfratti più suggestivi della scogliera praticando attività sportive.

Cinque esperienze diverse per immergersi nell’armonia di Nervi e gustare al giusto ritmo i piaceri della Riviera in città.

SPORTticciolo

Durante il weekend o in settimana potrete provare differenti attività sportive nel Porticciolo di Nervi presso la nostra scuola Lo scalo, per gustare – neofiti o esperti, adulti e ragazzi – l’emozione di perlustrare la costa della Riviera genovese in canoa kayak e scoprirne la scogliera preistorica, le insenature nascoste, le antiche ville affacciate sul mare.

Kayak tra cielo e mare
Nei due giorni di attività proposti si avrà modo di imparare a governare il kayak nella lezione del primo giorno (2h) e condurlo in mare aperto attraverso una escursione nella seconda giornata (2h) alla scoperta della costa e delle bellezze di Nervi.

Quando?
– Infrasettimanale da marzo a ottobre su prenotazione
Week-end, da giugno a settembre su prenotazione nelle seguenti date: 16 e 17 giugno, 14 e 15 luglio, 11 e 12 agosto, 8 e 9 settembre

Per saperne di più visita il sito www.visitgenoa.it